-15%

His Majesty Fallacy

James Marshal aka Dalek

€26 €22

Specifiche

  • ISBN: 978-88-88493-49-7
  • Dimensioni: 31 x 23 x 2 cm
  • Autore: James Marshal aka Dalek
  • Formato: Hardcover
  • Pagine: 40
  • Data di pubblicazione: 2009
  • Lingua: INGLESE

About the book

Ormai gli Space Monkeys che Dalek ha realizzato durante la sua infanzia fanno parte della storia. Ispirati al cartone animato Dr.Who, i Dalek sono frutto di un’immaginazione che l’artista ha sviluppato fin da giovanissimo. E se per qualcuno sono “assassini spietati dell’umanità”, Dalek gioca sui loro istinti piuttosto misantropici. In realtà, gli Space Monkeys sono “più monelli che pericolosi”. Grazie alla sua fervida immaginazione, Dalek li colloca in ogni sorta di avventure, dalla Saga dei guerrafondai americani all’inizio del 2000, fino, più semplicemente, alle sofferenze di creature troppo solitarie per essere comprese. Questo è il...Ormai gli Space Monkeys che Dalek ha realizzato durante la sua infanzia fanno parte della storia. Ispirati al cartone animato Dr.Who, i Dalek sono frutto di un’immaginazione che l’artista ha sviluppato fin da giovanissimo. E se per qualcuno sono “assassini spietati dell’umanità”, Dalek gioca sui loro istinti piuttosto misantropici. In realtà, gli Space Monkeys sono “più monelli che pericolosi”. Grazie alla sua fervida immaginazione, Dalek li colloca in ogni sorta di avventure, dalla Saga dei guerrafondai americani all’inizio del 2000, fino, più semplicemente, alle sofferenze di creature troppo solitarie per essere comprese. Questo è il modo in cui viene svelato al mondo un personaggio che ride e piange, diviso fra il bene e il male, ma soprattutto dalla sua stessa vita. Ancora più recentemente si nasconde, mimetizzato in composizioni psichedeliche. I colori sono gli stessi, meglio non farsi notare, il disegno sempre molto raffinato, ma c’è molto di più. Il linguaggio visivo di Dalek è costituito da forme e colori. Ma soprattutto, è da notare l’importanza discreta della sua linea. Il tratto nero del pennello, realizzato con ferma rapidità. Tutto sembra cominciare da lì. Poi appaiono le forme, libere di decollare e mescolarsi, per creare un mondo di giustapposizioni e amalgami, un gioco fragile di Lego. Per quanto riguarda i colori, essi sono una forza della natura. Potenziano questo labirinto di vitalità, animando i dipinti di Dalek con il loro ritmo e il loro respiro. In questo dialogo con se stesso, l’artista si diverte a rifare un mondo in accordo con la sua immaginazione. La cosa più stupefacente sul suo lavoro, una volta superato il fascino ipnotico della sua precisione, è il doppio linguaggio  che Dalek parla. Un americano positivo, è stato comunque messo a dura prova dalla vita ed è una persona umile sebbene solitaria. Nella sua pittura è il non detto a prevalere, con ombre e forme che nascondono un secondo livello del discorso. Quello visivo. Tutto sta lì come una prova – che le persone di cattivo umore non vedranno, non essendo abituate a vivere insieme una tale forza e un tale colore. Questa eredità si rivela ancora più affascinante. In linea con il modo di pensare di Dalek, le azioni parlano più forte delle parole, quindi cerchiamo di evitare lunghi discorsi. Come lui stesso afferma, “meglio fare e correggere che pensare a quello che si sta per fare e non fare nulla”.

Espandi [+]

About the author

James Marshall aka Dalek

Dalek, aka James Marshall, è uno degli artisti più entusiasmanti della scena artistica emergente di Brooklyn. Laureato in Belle Arti all’Art Institute di Chicago, si ispira soprattutto alla street art, ai graffiti e alla cultura televisiva. Il suo lavoro è stato esposto alla Apart Gallery di Londra, a New York, e al Museum of Contemporary Art...Dalek, aka James Marshall, è uno degli artisti più entusiasmanti della scena artistica emergente di Brooklyn. Laureato in Belle Arti all’Art Institute di Chicago, si ispira soprattutto alla street art, ai graffiti e alla cultura televisiva. Il suo lavoro è stato esposto alla Apart Gallery di Londra, a New York, e al Museum of Contemporary Art di Washington. Inoltre ha lavorato con Takashi Murakami. In seguito si è dedicato con successo alla propria carriera e ha presentato in tutto il mondo, da Los Angeles a Parigi, a Tokyo. Dalek viene dalla street art ed è stato assistente dell’artista giapponese Takashi Murakami, esperienze dalle quali ha tratto due elementi: una forza incredibile e un’accuratezza ineguagliata. Come egli stesso afferma laconicamente: “è lì e in pieno vigore…”. Ormai gli Space Monkeys che Dalek ha realizzato durante la sua infanzia fanno parte della storia. Ispirati al cartone animato Dr.Who, i Dalek sono frutto di un’immaginazione che l’artista ha sviluppato fin da giovanissimo. E se per qualcuno sono “assassini spietati dell’umanità”, Dalek gioca sui loro istinti piuttosto misantropici. In realtà, gli Space Monkeys sono “più monelli che pericolosi”.

Espandi [+]

Specifiche

  • ISBN: 978-88-88493-49-7
  • Dimensioni: 31 x 23 x 2 cm
  • Autore: James Marshal aka Dalek
  • Formato: Hardcover
  • Pagine: 40
  • Data di pubblicazione: 2009
  • Lingua: INGLESE

Media